CREA LA TUA FEDE INIZIALE PASSO DOPO PASSO

Disegna e personalizza l'anello che ti accompagnerà per tutta la vita

Il primo elemento da valutare

LA FORMA

Provando dal vivo numerosi esempi di fedi Unica , gli sposi fissano l’attenzione sulla forma che maggiormente corrisponde ai loro desideri. Alle due estremità dello spettro di opzioni disponibili troviamo le fedi arrotondate, che richiamano la tradizione e quelle squadrate, dal design essenziale e moderno. Gli steps successivi sono volti a definire i dettagli che daranno vita alla propria fede. Così per esempio si può conferire all’interno dell’anello una maggiore stondatura, per aumentare il comfort mentre i bordi possono essere lasciati più netti e squadrati.
Tutte le componenti della forma di una fede UNICA vengono modulate a piacere per giungere al risultato finale della tua fede personalizzata.

Caratteristica di maggior impatto

LA LARGHEZZA

L’elemento che gli sposi sono abituati a prendere maggiormente in considerazione è la larghezza. Negli anni all’alternarsi delle tendenze, si sono privilegiate dimensioni differenti.
Una possibilità che sempre più spesso viene valutata è quella di variare leggermente le larghezze dei due anelli, così da compensare la differenza tra la mano dell’uomo e quella della donna. Attraverso questa piccola accortezza i due anelli, una volta indossati appaiono nell’insieme più armoniosi ed uguali.

Conferisce plasticità alla forma

LO SPESSORE
Per forza di cose lo spessore viene influenzato da altre scelte. Una forma arrotondata richiede necessariamente uno spessore più consistente. Saranno comunque gli sposi a trovare il giusto compromesso sulla base del loro gusto estetico e della sensazione di comfort.
Per la scelta dello spessore bisogna considerare anche la portabilità e quindi lo spazio che resta tra la fede e le altre dita una volta indossata. Inoltre si devono valutare una serie di aspetti tecnici tra i quali l’eventuale pietra incassata e le sue dimensioni.

Oro, Platino o Palladio

I MATERIALI

I materiali sono il Platino, il Palladio e l’Oro nelle tre principali colorazioni, giallo, bianco e rosé. Il platino ha una colorazione bianca splendente per sua natura; il palladio è bianco argenteo naturale; l’oro invece, essendo naturalmente giallo, per acquisire una colorazione bianca o rosa deve essere legato ad altri metalli. L’oro bianco per raggiungere lo stesso splendore del platino subisce un trattamento che riveste la superficie di rodio. Questo trattamento deve periodicamente essere rinnovato. UNICA vi offre anche la possibilità di realizzare fedi in oro bianco con un alto contenuto di palladio. Questa nuova lega conserva nel tempo una buona colorazione bianca.

creatività e fantasia, il proprio gusto personale

LA COMBINAZIONE
Tecnicamente è possibile abbinare senza difficoltà l’oro nelle tre colorazioni principali, mentre con il platino e il palladio la stessa operazione non sempre è facilmente realizzabile.
Inoltre dove si uniscono due materiali è consigliabile prevedere almeno un sottilissimo scavo diamantato che delimiti con precisione il punto di unione.
Le tendenze proposte dalla moda hanno portato al predominio di alcune combinazioni rispetto ad altre ma comunque la scelta spetta sempre agli sposi in base al loro gusto personale.

un gioco di volumi per donare profondità al profilo

LO SCAVO

E’ la lavorazione che permette di caratterizzare maggiormente la forma dell’anello pur mantenendo la linearità, regolarità e continuità che per tradizione rappresenta la fede nuziale.
Lo scavo proposto in diverse geometrie viene realizzato con l’ausilio di un diamante ottenendo un solco assolutamente perfetto.
Successivamente può essere completato con diversi tipi di finitura per creare suggestivi giochi di luci e ombre.

un ultimo tocco per caratterizzare la tua fede

LA FINITURA
Lucida: la superficie viene lisciata in modo assoluto e perfetto, “a specchio”
Satinata/setata: una trama regolare viene impressa sulla superficie
Sabbiata: resa brillante con l’ausilio di microsfere
Martellata: può assumere innumerevoli aspetti in base alla forma dell’utensile, alla forza impressa e alla densità
Grezza: si presenta naturalmente irregolare ed opaca
Spatolata: traccia lasciata dallo strumento utilizzato per lisciare la superficie

un bagliore di luce per sempre

IL DIAMANTE

Il diamante, per le sue caratteristiche, è la pietra perfetta per impreziosire un anello ed è quindi la più indicata per dare valore alla fede nuziale.
Può essere utilizzato in diverse forme, ma i tagli più indicati sono il “brillante rotondo” e il “princess”.
A determinare il valore di una gemma concorrono vari aspetti, sta agli sposi sceglierne il colore, la purezza e la dimensione (il peso in carati).
Fedi Unica per garantire la qualità utilizza pietre di colore bianco extra (G) e purezza VVS/VS.

precisione e resistenza

L’INCASSATURA
La precisione e la maestria dell’orafo permettono di incastonare la pietra in modo sicuro e stabile nel tempo.
Esistono varie tecniche che restituiscono alla fede un aspetto finale differente.
Possiamo infatti incastonare la pietra “battuta a filo”, con 4 piccole” griffe/grane”, con uno scavo ad “occhio di pernice”, con una forma “a cuore”, con un “taglio/apertura” nell’anello oppure con la tecnica a “pavé”, dove si riempie di pietre un’intera porzione della fede e a “binario” per chi desidera una fila di diamanti.

la tua storia, il tuo significato

POSIZIONE E NUMERO

Il diamante, in base alle sue caratteristiche e alla tecnica di incassatura prescelta, può essere posizionato in diversi punti dell’anello.Gli sposi possono decidere liberamente il numero di pietre da inserire in base ad una loro particolare simbologia o eventualmente scegliere di riempirne intere porzioni con più diamanti.

Il tuo messaggio d’Amore

L’INCISIONE

L’incisione rappresenta il culmine della personalizzazione; ecco che, come un’artista al termine dell’opera appone la propria firma, anche gli sposi firmano il sigillo nuziale che indosseranno.
Le tecniche disponibili sono fondamentalmente due: il più tradizionale scavo lasciato da un bulino o dalla punta di un diamante, e la “bruciatura” attraverso un raggio laser.
Offriamo la possibilità di riprodurre all’interno dell’anello qualsiasi tipo di grafia,le proprie firme autografe, una dedica personalizzata o l’impronta digitale.